Produzione Integratori
Italiano | English

Servizi

Homepage > Servizi

Ricerca e Sviluppo

Il Mercato globale, a cui la PNK farmaceutici si è affacciata sin dalla sua nascita, richiede la capacità di innovazione costante e mirata.
Il comparto di R&D ha un ruolo determinante nella costruzione del processo tecnologico: Passaggio dal progetto alla trasformazione in prodotto. Il mondo della salute a cui la società appartiene, come produzione intellettuale, richiede conoscenza dei processi, vitalità, capacità di innovazione e soluzioni all’avanguardia. Per rispondere alle esigenze del mercato Nutraceutico in continua evoluzione, la R&D assume un ruolo fondamentale per la scoperta di nuove tecnologie e componenti naturali. Componenti che, estratti da fonti naturali, soddisfano alle esigenze di funzionalità e sicurezza del consumatore. Nella costruzione, purificazione e studio applicato sui vari componenti naturali, la R&D si avvale della collaborazione con Enti di Ricerca ed Università.
Il futuro ci appartiene. Ogni giorno raccogliamo nuove sfide.

 

Formulazione

La capacità di interpretare le esigenze del mercato è alla base del nostro successo!
La risposta alle esigenze si esplica della formulazione di prodotti sempre in linea con le motivazioni del cliente. La forma farmaceutica più idonea alla somministrazione, la quantità de singoli componenti e le relative sinergie sono testati in laboratorio.

La palatabilità dei prodotti viene studiata da panel di esperti.
Le formulazioni provengono dalla ricerca PNK farmaceutici e rispettano le Direttive italiane e comunitarie vigenti.
Se richiesto, la formulazione viene adattata alle norme del paese ove il prodotto viene esportato.

 

Liofilizzazione

La liofilizzazione o crioessiccazione è un processo tecnologico che consente l'eliminazione totale dell'acqua degli alimenti (e farmaci), i quali vengono ridotti in polveri disidratate che per aggiunta della giusta quantità di acqua assumono il gusto e le caratteristiche nutritive (o terapeutiche) che avevano i prodotti prima del trattamento. La liofilizzazione avviene a bassissime temperature (< 40 – 50 °C) ed in condizioni di vuoto spinto in modo che l'acqua contenuta nel prodotto, previamente congelato, si trasformi in ghiaccio e sublimi passando dallo stato solido a quello di vapore. E’ un processo necessario per la conservazione di sostanze termolabili e consta essenzialmente di tre fasi ben distinte, ovvero essiccamento primario (o sublimazione sottovuoto), essiccamento secondario (evaporazione sottovuoto) e rottura del vuoto. PNK usa il Telstar benchtop freeze dryer - lo stato dell'arte nel controllo delle prestazioni e dei processi. Questo liofilizzatore è specificamente sviluppato per la ricerca di base in e istituti scientifici e biotecnologici.

 

Polverizzazione di oli

L’essiccamento per atomizzazione in controcorrente, si intende l’essiccamento di un componente liquido che viene ridotto in solido suddividendola in gocce fini e investendola con una corrente di gas caldo (normalmente aria). L’alimentazione può essere una soluzione, una sospensione o una pasta. La natura del solido prodotto varia da polvere fine, a granelli, ad agglomerati a seconda del tipo di fluido essiccato e della metodologia di essiccamento. Per la polverizzazione degli oli, l’atomizzazione avviene per alimentazione di una massa oleosa adsorbita ed iniettata in controcorrente di aria a temperatura inferiore a 40 °C. Spray Drying - il più avanzato processo di essiccazione immediato a progettare una particella e formulare in un unico passaggio Il ProCepT R & S Spray Dryer è uno strumento completo processo che genera risultati affidabili, ripetibili e scalabili in un minimo di tempo!